Tortino di porri e zucchini con stracchino

Tortino di porri e zucchini con stracchino

Strepitoso. Veramente buonissimo questo tortino! Avevo voglia di fare qualcosa di diverso, ho aperto il frigo e poi ho iniziato a rimuginare. Alla fine è uscita questa ricetta, prendendo un po’ qua e un po’ là e rivisitando come mio solito il tutto.

INGREDIENTI: zucchini e porri a piacere (io ho messo 4 o 5 zucchini e 3 porri abbastanza grandi), 3 uova, 100 gr stracchino, 90 gr parmigiano grattuguiato, basilico, olio, sale e curry (non avevo il pepe ma trovo sia un’ottima alternativa).

PROCEDIMENTO: tagliate a rondelle zucchini e porri e metteteli in una padella a stufare. Se preferite scaldate olio e cuocete a piacimento. A fine cottura aggiungete basilico, aggiustate di sale e curry e lasciate raffreddare leggermente. Separate i tuorli dagli albumi, montate questi ultimi a neve ben ferma e in una terrina mescolate parmigiano, tuorli, stracchino, zucchini e porri. Aggiungete delicatamente i tuorli facendo attenzione a non “smontarli”. Mettete tutto in una terrina, livellando bene la superficie. Infornate a  210°  per almeno 30 minuti, la superficie del tortino dev’essere ben dorata. Buon appetito!!

Plumcake allo yoghurt variegato alla nutella

Plumcake allo yoghurt variegato alla nutella

INGREDIENTI: 3 uova, 130 gr zucchero, un vasetto di yoghurt bianco, 120 gr olio di semi, 250 gr farina ’0′, 1 bustina lievito, un pizzico di sale e nutella a piacere

PROCEDIMENTO: mescolare uova, zucchero, yoghurt, olio e sale. Unire farina setacciata e lievito. Mescolare nuovamente. A questo punto unite la nutella, io ne ho messi due cucchiai abbondanti. Mettete tutto in uno stampino da plumcake, magari ungendolo precedentemente con un po’ di olio o burro in modo che si possa sformare facilmente una volta cotto. Cuocere a 180° per 35/40 minuti. Fate comunque sempre la prova stecchino.

Ottimo per la merenda e la colazione, le mie bimbe amano portarsi qualche fetta a scuola per mangiarla durante l’intervallo.

Torta morbida con Philadelphia

Torta morbida con Philadelphia

Avevo in frigorifero del formaggio Philadelphia da “smaltire” perchè in scadenza e volevo fare qualcosa di nuovo. Perchè non provare con una torta? Devo dire che l’esperimento è davvero ben riuscito…

INGREDIENTI: 200 gr zucchero di canna, 3 uova, 200 gr Philapdelphia, 20 gr olio di semi, 180 gr di farina, 30 gr cacao zuccherato, una bustina di lievito. Facoltative le gocce di frutti di bosco.

PROCEDIMENTO: sbattere in una terrina le uova e lo zucchero, fino ad ottenere un composto morbido e spumoso. Aggiungere il Philadelphia , mescolando con cura, magari con una frusta in modo da eliminare tutti i grumi. Aggiungere l’olio e poi la farina e il cacao setacciati. Per ultimo unire il lievito e, se lo desiderate, un cucchiaio di gocce di frutti di bosco. Infornare a 180° per 40 minuti.

Biscotti di San Valentino

Biscotti di San Valentino

Metto la ricetta un po’ in ritardo ma vi assicuro che sono biscotti buonissimi per tutti i giorni. Ho preso tutto sul sito di Giallozafferano, quindi non è mia, ma la ricopio per voi volentieri.

INGREDIENTI: 250 gr farina, 100 gr zucchero, 125 gr burro, 1 uovo, mezza bustina di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina, 1/2 scorza di limone, marmellata

PROCEDIMENTO: togliete il burro dal frigorifero almeno un’ora prima della lavorazione e tagliatelo a pezzetti. Impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare in frigo per almeno mezz’ora. Stendete l’impasto in modo che la sfoglia sia spessa circa 1/2 cm. Prendete degli stampini e ricavate un numero pari di sagome (questo vi servirà nel caso in cui decidiate di farli ripieni ma potete anche lasciarli semplici). Nella ricetta originale Sonia crea sagome di dimensioni diverse e incide una delle sagome in modo che poi si veda la marmellata. Io li ho lasciati tutti uguali e la marmellata si vedeva solo ai bordi.  Disponete i biscotti su carta forno in una teglia e infornate a 180° per 15/20 minuti. Attenzione perchè non devono essere troppo scuri, devono solo colorarsi. Quando saranno cotti e ancora caldi, mettete la marmellata su un biscotto e sovrapponetevi un altro biscotto. Quando saranno freddi ricoprite di zucchero a velo. Buon appetito!

Torta di mele

Torta di mele

La  torta di mele, si sa, è una delle più classiche che ci siano. Ho provato parecchie ricette ma devo dire che questa le supera tutte. Perfetta. L’ho trovata nel ricettario Bimby ma ho apportato un paio di modifiche che secondo me hanno aggiunto un “non so che” che ha reso questa torta insuperabile.

INGREDIENTI: 3 mele golden, 220 gr zucchero di canna, 50 gr nocciole, 1 limone, 3 uova, 1 vasetto di yoghurt bianco (io uso il mueller di solito), 60 gr olio di semi, 200 gr farina, 1 bustina di lievito, 1 pizzico di sale.

PROCEDIMENTO: pelare e affettare le mele, metterle in una terrina e bagnarle col succo di limone. Tritare zucchero, scorza di limone e nocciole. Unire uova, yoghurt, olio di semi, farina, sale. Mescolare. Aggiungere il lievito. Versare metà dell’impasto in una tortiera, disporre uno strato di mele e coprire con il restante impasto. Terminare con le mele avanzate.  Infornare a 180° per 50 minuti (o comunque fino a quando le mele non saranno ben dorate).

Biscotti veloci

Biscotti veloci

Questi biscotti, come dice il titolo, si preparano molto velocemente e sono davvero semplici da fare.

INGREDIENTI: 230 gr farina, 110 ml olio di semi, 90 gr zucchero, 60 gr cioccolato fondente, 60 gr nocciole sgusciate, 1 uovo, 1 bustina di vanillina, 1 bustina di lievito per dolci, 1 pizzico di sale, zucchero a velo

PROCEDIMENTO: tritare cioccolato e nocciole e mettere da parte. Mettere gli altri ingredienti in una terrina, mettendo per ultima la farina e il lievito, mescolare, unire il trito di cioccolato e nocciole. Mettere l’impasto sulla carta forno e formare un “salame” e mettere in frigo per un paio d’ore. A questo punto potete fare due cose: o tagliare a fettine il salame (non più spesse di mezzo centimetro) oppure decidere di prendere delle formine e infilarci dentro un po’ di impasto, schiacciandolo dentro la formina. E’ un po’ più laborioso ma mi piaceva di più l’idea di dare una forma ai biscotti ed ho fatto così. Infornare a 180° per 15 minuti circa. Lasciare raffreddare e cospargere i biscotti di zucchero a velo. Io ne ho lasciati alcuni senza zucchero a velo ed erano ugualmente buoni.

Polpettine di ceci

Polpettine di ceci

Ecco una ricetta un po’ “alternativa” per chi ama la cucina vegetariana.

INGREDIENTI: una scatola di ceci precotti (250 gr), 2 uova, un pizzico di peperoncino, erba cipollina (non metto la quantità perchè va “a gusto”, mettetene quanta ne volete), 3/4 cucchiai di farina o fecola di patate, sale, pepe.

PROCEDIMENTO: frullate a crema i ceci, aggiungete tutti gli ingredienti e formate delle palline. Cuocete  per alcuni minuti in una padella in ceramica o antiaderente con un filo d’olio extravergine di oliva. Servite accompagnandole eventualmente con una salsina preparata con un po’ di latte e gorgonzola. Sono davvero buonissime!

Ciambella variegata allo yoghurt e nutella

Ciambella variegata allo yoghurt e nutella

Ieri per merenda ho preparato questa ciambella, è venuta davvero soffice! Avevo un po’ troppo yoghurt in frigo così ho deciso di usarne un po’. Il risultato è assicurato :-)

INGREDIENTI: 2 yoghurt da 125 ml (bianchi o alla frutta), 3 uova, 150 gr zucchero, 70 gr olio di semi, 250 gr farina, una bustina di vanillina (facoltativa), una bustina di lievito e…nutella!!

PROCEDIMENTO: mettete in una ciotola le uova e lo zucchero e lavorate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete yoghurt, olio, vanillina, farina e lievito. Dopo aver amalgamato bene gli ingredienti prendete un cucchiaio, affondatelo nella nutella (non esagerate!) e incorporate tutto, mescolando grossolanamente. Lasciate pure che l’impasto risulti variegato, altrimenti sparisce l’effetto “variegato”. Infornate a 180° per 40 minuti. Potete spolverizzarla con zucchero a velo una volta raffreddata, o lasciarla com’è. Buona merenda!

I cornetti da bar (brioches)

I cornetti da bar (brioches)

Oggi volevo preparare una merenda speciale per i bimbi, così stamattina ho dato un’occhiata al sito del mio guru Vittorio e ho trovato questa buonissima ricetta. Vi metto direttamente il link visto che l’ho copiata totalmente. Sono venute benissimo e sono davvero gustose!

http://vivalafocaccia.com/2011/12/02/la-video-ricetta-brioches-cornetti-croissant-bar/

Ciambella ricotta e miele

Ciambella ricotta e miele

La scorsa settimana sono venute a trovarci due amichette delle bimbe con i loro genitori e, sapendo quanto la mamma sia attenta all’alimentazione delle figlie, prediligendo cibi e ingredienti meno grassi e più naturali, ho cercato in rete e mi sono imbattuta in questa ricetta. Originariamente c’erano il burro e lo zucchero ma li ho sostituiti con olio e miele.

INGREDIENTI: 250 gr ricotta, 250 gr farina, 120 gr fecola, 3 uova, 2 mele, 90 gr burro, 150 gr miele, latte, 1 bustina di lievito e 1 bustina di vanillina.

PROCEDIMENTO: mescolare ricotta, miele e uova con una frusta. Aggiungere la farina e la fecola setacciate, unire l’olio e la vanillina. L’impasto risulterà decisamente denso per cui aggiungete latte quanto basta per renderlo morbido (ma non troppo liquido). Alla fine unite il lievito. Mettete il tutto in una tortiera per ciambelle e, dopo averle tagliate a fettine sottili, aggiungete le mele disponendole come nella foto. Spolverizzate tutta la torta con zucchero di canna e infornate a 170° per 50/55 minuti. (controllate sempre la cottura, piuttosto coprite la superficie con carta forno o carta alluminio e proseguite fino a che l’interno non sarà asciutto).

E’ una ciambella ottima per la merenda, da gustare con un buon the , latte o succo di frutta. Buon appetito!